Header Ads

''Tra le righe'', il nuovo libro della scrittrice Laura Mercuri

 

“Tra le righe” è una storia che parla della paura d’amare ma anche della necessità di rischiare: l’alto muro di protezione che Tea si è costruita intorno viene lentamente abbattuto, mattone dopo mattone, da Damiano, che l’aiuta a superare i suoi limiti e a buttarsi in una relazione che, se idealmente sembra quasi impossibile, nella realtà diventa la spinta per provare ancora passione per la vita. Riuscirà Tea ad abbandonarsi all’amore nonostante la differenza di età con Damiano, e a cancellare quindi la paura del giudizio altrui?

Galatea Rovani, per tutti Tea, è un editor di grande esperienza, una madre sui generis per il figlio adolescente e, da quando ha divorziato, una single convinta, che ama il suo lavoro e le sue abitudini. O almeno così credeva. Quando il suo capo le affida il romanzo del talentuoso esordiente Damiano Dionisi, infatti, ogni sua certezza viene scardinata dalla maturità e dall’irruenza di questo giovane uomo, che ha vent’anni meno di lei e la fa sentire come mai nessuno prima. Sullo sfondo del fascinoso quanto meschino universo editoriale, tra editing, presentazioni e fiere del libro, i due compiranno un percorso di scoperta reciproca che porterà Tea a conoscere lati inesplorati di sé stessa. Fino a quando, spaventata dagli effetti che una simile relazione avrebbe sulla sua vita e sulla sua carriera, non sarà costretta a scegliere.

Laura Mercuri è una psicoterapeuta e scrittrice, amante dei gatti. Da quando ha visto Londra ha capito che era lì che doveva nascere, che disdetta. Pubblica nel 2021 per Les Flâneurs Edizioni il romanzo “Tra le righe”.