Header Ads

Vaccini anti Covid: somministrate in Puglia 4.397.909 dosi


BARI - Sono 4.397.909 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.42 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 93,7% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, pari a 4.695.240).

ASL BARI

Quasi 13.400, di cui 3.451 prime dosi e 9.939 seconde, le vaccinazioni eseguite nei centri ASL Bari nell’ultima giornata. Continua a livelli elevati l’attività nei diversi hub, a Bari con le 1.452 somministrazioni in Fiera e altre 813 a Catino, ma anche nel territorio provinciale, in particolare a Mola (1.311), Terlizzi (900), Monopoli (796), Triggiano (744) e Acquaviva (704). In tutto il territorio sono state somministrate sinora oltre 1 milione e 448mila dosi di vaccino, con le quali è stata garantita la copertura almeno con una dose al 75% della popolazione vaccinabile, dai 12 anni in su, mentre il 55% ha completato il ciclo vaccinale con doppia o singola dose.

ASL LECCE

9115 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri tra hub, centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale. 691 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 720 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 1133 nel PTA di Gagliano del Capo, 658 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 533 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 987 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 701 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 886 nella Caserma Zappalà di Lecce, 476 nell'edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 476 nella RSSA comunale di Martano, 564 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 501 nel Centro Aggregazione giovanile di Spongano, 141 nel Dea Vito Fazzi, 120 nel Pta di Maglie, 22 dal Sisp di Casarano, 46 dal Sisp di Maglie, 19 dal Sisp di Martano, 18 dal sisp di Ugento, 101 nell'Ospedale di Scorrano, 297 dai Medici di medicina generale.

ASL FOGGIA

Dall'avvio della campagna vaccinale in provincia di Foggia sono 651.737 le somministrazioni effettuate. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 63,4% della popolazione con 381.467 prime dosi somministrate; ha invece concluso il ciclo vaccinale il 45% della popolazione, con 270.270 seconde dosi. Nel dettaglio, a questa mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 48.867 persone estremamente vulnerabili su 52.394 che hanno ricevuto la prima dose; 12.913 caregivers su 16.654 che hanno ricevuto la prima dose; 35.912 ultraottantenni (pari all'87,4%) su 38.635 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 94,1%); 43.928 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari al 76,9%) su 52.899 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 92,7%); 48.856 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 67,1%) su 64.877 che hanno ricevuto la prima dose (pari all'89,1%); 56.929 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 62,4%) su 72.189 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 79,1%); 36.455 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 42,3%) su 57.491 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 66,7%); 25.024 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 35,2%) su 40.889 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 57,5%).

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 150.723 dosi di vaccino di cui 18.580 a domicilio.

ASL TARANTO

Prosegue la campagna vaccinale in Asl Taranto: nella provincia jonica, dall’inizio della campagna vaccinale sono state somministrate, in totale, oltre 621mila dosi di vaccino. Quasi 279mila cittadini, pari a circa il 50% della popolazione totale, hanno completato il ciclo vaccinale.

Ieri pomeriggio, sono state somministrate oltre 1.700 dosi di vaccino negli hub, così distribuite: a Taranto 245 presso la SVAM, 325 presso l’Arsenale; 316 a Grottaglie, 298 a Manduria, 127 a Massafra, 197 a Martina Franca, 230 presso l’hub di Ginosa.

Stamattina sono state somministrate oltre 5.400 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto 911 presso la SVAM e 852 presso l’Arsenale; 671 dosi a Martina Franca, 687 a Grottaglie, 764 a Manduria, 858 a Massafra, 671 presso l’hub di Ginosa.

ASL BRINDISI

Proseguono le vaccinazioni nella Asl di Brindisi a una media di oltre 3.400 somministrazioni al giorno. Nella giornata di oggi sono arrivate 15.210 dosi di vaccino Pfizer che serviranno a proseguire le attività mantenendo il ritmo attuale. Sono circa 400, inoltre, i turisti che si sono prenotati per ricevere la seconda dose di vaccino nei centri allestiti dalla Asl di Brindisi.

Per quel che riguarda la situazione dell'equipaggio del traghetto Euroferry Olympia, il direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl, Stefano Termite, sottolinea che “i 7 positivi emersi dall'attività di screening si trovano in un Covid hotel di Bari, sono asintomatici e sotto sorveglianza sanitaria. I 13 contatti stretti individuati grazie al tracciamento, invece, sono stati trasferiti in una struttura di Napoli dove rispetteranno un periodo di quarantena di 10 giorni”.

ASL BT

Nella provincia Bat dall'avvio della campagna di vaccinazione sono state somministrate 352.021 dosi: ad aver ricevuto almeno la prima dose sono stati 227301 cittadini mentre 156340 hanno completato il ciclo vaccinale. Il 16 per cento dei più giovani (età compresa tra i 12 e i 19 anni) ha già fatto la prima dose mentre la percentuale sale al 38 per cento se si considera la fascia di popolazione di età compresa tra i 20 e i 29 anni. Il 54 per cento dei cittadini di età compresa tra i 30 e 39 anni e il 65 per cento dei cittadini di età compresa tra i 40 e i 49 anni ha cominciato il ciclo vaccinale. L'821 per cento dei cittadini di età compresa tra i 50 e i 59 anni risultano vaccinati con la prima dose mentre si arriva al 90 per cento se si analizzano i casi dei cittadini di età compresa tra i 60 e i 69 anni. L'88 per cento dei cittadini tra i 70 e i 79 anni e l'86 per cento dei cittadini tra gli 80 e gli 89 anni ha completato il ciclo vaccinale.