Header Ads

OnlyFans rinuncia ai contenuti pornografici

LONDRA - La piattaforma è nota quaasi esclusivamente per i suoi contenuti sessualmente espliciti. Ciononostante, dal primo ottobre questo tipo di post saranno banditi. La decisione ha soprattutto a che fare con le preferenze degli investitori.

"A partire dal 1 ottobre 2021, OnlyFans vieterà la pubblicazione di qualsiasi contenuto che contenga comportamenti sessualmente espliciti - spiega la compagnia - per ospitare una comunità inclusiva di creatori e fan, dobbiamo evolvere le nostre linee guida sui contenuti".

Come spiega il team, i creator continueranno ad essere autorizzati a pubblicare contenuti contenenti nudità, purché siano coerenti con la politica di utilizzo. "Condivideremo maggiori dettagli nei prossimi giorni e supporteremo attivamente i nostri creatori da oggi in futuro".

Dopo lo scandalo sollevato da un reportage dell'editorialista del New York Times, Nicholas Kristof, le due piattaforme di pagamento su OnlyFans, Visa e Mastercard, hanno minacciato un'esclusione dei loro servizi per i navigatori del sito.