Al via a Bitritto la quinta edizione della 'Bit –Libri'

BITRITTO (BA) - Al via la quinta edizione di Bit-Libri a Bitritto, da venerdì 1 a sabato 2 luglio, alle 18.30, in Piazza Leone nel borgo antico. Sarà presentato alla stampa presso la Sala Castello del Comune di Bitritto venerdì 24 giugno ALLE ORE 12.00. Saranno presenti gli organizzatori, il Sindaco Pino Giulitto e l’Assessore alla Cultura Sabino Paparella.

L’evento culturale, patrocinato dalla Regione Puglia, dalla Città Metropolitana di Bari, dal Comune di Bitritto e dall’Università degli studi di Bari, è organizzato dal CENTRO ITALIANO FEMMINILE DI BITRITTO, in collaborazione con LIBRERIA LIBRIAMOCI, POESIA IN AZIONE ed I PRESIDI DEL LIBRO.

La direzione artistica è affidata a Cristina Maremonti, presidente del CIF PROVINCIALE DI BARI.

Le serate sono ricche di sorprese per la presenza di autorevoli scrittori. Il pubblico avrà la possibilità di ascoltare e poi di incontrare personalmente autori come Mariolina Venezia, Raffaele Nigro, Francesca Palumbo, nonché noti giornalisti/scrittori come Enzo Quarto, Enrica Simonetti, Michela Di Trani, Renato Piccoli e molti altri, oltre ad illustri studiosi come Filippo M. Boscia.

Bit-libri Live si presenza come festival diffuso, un evento per tutti, per le scuole e per il terzo settore, un’autentica e straordinaria modalità per promuovere la cultura attraverso l’arte, la poesia e i libri, con reading e performance letterarie e musicali nel magico e splendido borgo pugliese.
Per l'occasione, Corrado Veneziano presenta cinque tele legate ad alcune tra le figure più legate all'immaginario femminile della Divina Commedia, da Beatrice a Francesca da Rimini e Pia de' Tolomei.

Le opere esposte fanno parte del progetto "ISBN e altre Visioni", unica mostra personale di un artista contemporaneo patrocinata e finanziata dal Ministero della Cultura e dal Comitato Dante700.

Nel progetto figura altresì anche il quadro diventato il francobollo dello Stato Italiano dedicato all'Inferno dantesco.

La presenza dell’associazione Tracia Land con “Le mamme del mondo” ci farà vivere un momento molto intenso: donne di varie nazionalità, con i loro abiti tradizionali, trasmetteranno il loro messaggio di pace.

La musica farà da cornice: nella prima serata un concerto della Red Shoes Women Orchestra, diretta dal Maestro Dominga Damato e nella seconda serata Stefania Di Pierro insieme a straordinari musicisti allieterà il festival con il suo “Canto l’amore”.

Anche l’arte sarà protagonista delle due serate con splendide installazioni: IL MIO MONDO INQUADRATO progetto fotografico di Cinzia Rossi | PAROLE IN RAME progetto artistico di Vincenzo Di Cillo e Patrizia Rossini | ISBN E ALTRE VISIONI opere scelte di Corrado Veneziano.

Posta un commento

0 Commenti