Guerra in Ucraina: nuovi raid russi su Odessa e Kharkiv

(Serhii Mykhalchuk/Shutterstock)
KIEV - Le autorità ucraine affermano che le forze russe hanno colpito ancora una volta la principale città portuale del Paese.

Il capo dell'amministrazione militare regionale del porto sul Mar Nero, Sergei Bratchuk, ha denunciato che questa mattina poco dopo le 6 ora locale "il nemico ha lanciato un attacco missilistico su Odessa". 

I russi avevano già colpito la città sabato scorso, all'indomani dell'accordo sull'export di grano, sostenendo di aver attaccato infrastrutture militari del porto.

Il sindaco della prima città, Igor Terekhov, ha scritto su Telegram che la scorsa notte le forze di Mosca hanno bombardato un'area residenziale vicina al centro di Kharkiv e, "come da tradizione, hanno colpito un edificio non collegato a infrastrutture militari". Sempre su Telegram, il capo del consiglio cittadino di Mykolaiv, Olexander Senkevich, ha scritto: "Potenti esplosioni, tutti restino nei rifugi".

Riprendono gli scontri e i bombardamenti anche nell'Est, mentre Gazprom si appresta a ridurre al 20% il flusso di gas verso il Nord Stream.

Posta un commento

0 Commenti