Apulia Film Commission: cda si dimette

BARI - In data odierna si è tenuta l’assemblea dei soci di Apulia Film Commission. In apertura dei lavori, l’assemblea ha preso atto delle dimissioni dell’intero Consiglio di amministrazione. Conseguentemente, la gestione della Fondazione è stata rimessa al Collegio sindacale sino alla ricostituzione dell’organo amministrativo. 

Il nuovo Cda sarà costituito da componenti interni alle Amministrazioni socie ed avrà il compito di apportare le modifiche allo statuto e all’organizzazione della Fondazione, assicurando nel frattempo la continuità della gestione amministrativa.

E' l'epilogo di otto mesi di scontri al vertice di Afc, tra la presidente Dellomonaco e il direttore generale Antonio Parente, sfociata anche in una denuncia penale da parte della presidente nei confronti del suo ormai ex direttore per una presunta aggressione fisica che si sarebbe consumata lo scorso novembre dopo una riunione di lavoro.

Accusa che Parente ha sempre negato ma che gli è costata 10 giorni di sospensione.

Posta un commento

0 Commenti