Fase, la nuova firma del panorama musicale italiano pubblica 'Per Come Sei Tu'

MILANO - Da oggi - Venerdì 28 ottobre 2022 - è disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “Per come sei tu”, il nuovo singolo di Fase in collaborazione con Irene Sanguineti (tiktoker di spicco, che tratta tematiche inerenti al tema della canzone sul profilo social). “Per come sei tu” affronta un tema molto delicato, quello del disturbo d’ansia sotto forma di attacchi di panico. Il brano scritto da Valerio Urti, rimarca stati d’animo, trascorsi di vita e le turbe più nascoste dell’artista torinese che, con questo nuovo singolo, intraprende un nuovo percorso artistico e personale. 

I collaboratori storici e strumentisti che compaiono all’interno del progetto vedono alla batteria Claudio Arfinengo (batterista di Finardi e collaboratore con Bunna, Zibba ed altri) e al basso, in veste anche di co-produttore del brano, Marco Lamagna (bassista di Finardi).

Il brano, accompagnato dal videoclip di prossima uscita, vuol essere un esperimento sociale, dove l’attore protagonista alterna parti seduto su una poltrona a scrutare l’anima delle persone che incrociano il suo sguardo magnetico, a balli che rappresentano il senso di libertà che alberga in ognuno di noi. Il tutto si svolge all’interno di una stanza volutamente di colore bianco, che rappresenta la purezza, la spiritualità e la saggezza della vecchiaia dai significati fortemente spirituali.

Cosa racconta il nuovo singolo e qual è il messaggio che vuoi mandare?

“Per Come Sei Tu” è un contenitore di emozioni. La scintilla che ha mosso il tutto è stata l’esigenza di  esorcizzare il fenomeno degli attacchi di panico (di cui ne sono personalmente vittima) raccontandone le varie fasi ed i vari stati d’animo all’interno del testo. L’invito personale, come descritto nel ritornello, è quello di fermarsi e respirare profondamente imparando a capirne il significato degli stessi accettandosi in tutte le nostre forme perché siamo esseri bellissimi. Leggendo il testo ed ascoltando il brano, ognuno di noi può trovare il messaggio che calza meglio alla propria situazione. Infatti il panico è solo una conseguenza delle nostre paure, delle nostre delusioni, degli amori vissuti, della sessualità, delle fobie e dell'imparare ad accettarsi e a volerci più bene.

Come racconteresti la tua musica?

D’istinto direi che può essere un buon modo per descrivere la mia musica, specialmente in questo momento. Tanti brani, compreso “Per Come Sei Tu” ed altri che sono in previsione d’uscita, hanno questo denominatore comune. Nello specifico la descrizione dei miei sentimenti, delle mie paure, dei miei amori, dei miei sogni, il mio essere turbolento che da sempre mi accompagna, le miei delusioni e tutto ciò che ho dentro e che ho voluto mettere a nudo per liberarmi dei miei fantasmi.

Dove vorresti arrivare con la tua musica?

Vorrei arrivare a più persone possibili e poter ridurre il gap tra chi può e chi non può per partito reso. Vorrei arrivare sentir cantare in macchina a squarcia gola cantare i miei brani e stare bene. 

Posta un commento

0 Commenti