'Milano Wine Week', le nuove proposte di Obicà Mozzarella Bar

credits: Marco Cappelletti
MILANO - In occasione della Milano Wine Week, Obicà Mozzarella Bar in Via Cusani 1 propone al pubblico quattro speciali abbinamenti che combinano in esclusiva una selezione di proposte del menù del ristorante con altrettante referenze delle aziende vinicole appartenenti al Consorzio ViTiCa (Consorzio Tutela Vini Caserta), espressione dell’Aversa Asprinio DOC, storica eccellenza enoica campana.

L’insegna di ristorazione, portavoce dell’autenticità e della genuinità dei prodotti italiani con un approccio conviviale e cosmopolita, dall’8 al 16 ottobre propone una selezione di etichette dello stesso territorio in cui il Brand affonda le sue radici: la Campania.

“Fin dalla sua fondazione il marchio Obicà si è fatto portavoce della qualità dei prodotti italiani. Proprio come l’Asprinio Aversa DOC, che ci ha da subito incuriosito sia per la storicità che per l’originale metodo di coltivazione delle viti.  Una storia, quindi, che merita di essere raccontata ai nostri clienti, per scoprire un’eccellenza campana ancora poco nota al grande pubblico.” Afferma Davide Di Lorenzo, CEO di Obicà Mozzarella Bar.

Noto per essere adatto alla produzione di bianchi longevi e spumanti di qualità, l’Asprinio Aversa DOC - che ha avviato il suo iter per la candidatura all’Unesco come patrimonio immateriale dell’umanità - è un vitigno che si estende tra le province di Napoli e Caserta e che si caratterizza per l’Alberata Aversana, antico metodo di coltivazione maritata al pioppo che vede le viti raggiungere altezze fino a 10 metri. 

“Il Consorzio VITICA - dichiara il Presidente Cesare Avenia - è impegnato nel programma di promozione della denominazione Aversa Asprinio e questa manifestazione è un’occasione unica per portare alla ribalta, in una Milano che si prepara alla Wine Week, questi vini prodotti da uve Asprinio, frutto di un’agricoltura eroica caratterizzata dalle famose Alberate Aversane.” 

Nel corso della manifestazione milanese dedicata al mondo del vino, Obicà propone ai suoi ospiti inaspettati abbinamenti tra la Mozzarella di Bufala Campana DOP - e non solo - e una selezione di quattro referenze di aziende vitivinicole campane parte del consorzio VITICA. Si inizia dalla Caprese Rivisitata con Mozzarella di Bufala, Quattro Varietà di Pomodoro, Pesto di Basilico e Crostini che incontra la freschezza e l’eleganza del bianco Fescine Asprinio di Aversa DOC (Caputo 1890) dai sentori di biancospino, pere e limone (€ 17); si prosegue con la Pizza Bufala DOP con Pomodoro Biologico e Basilico Fresco proposta in pairing con il vino fine e sapido Vite Maritata Asprinio di Aversa DOC (I Borboni) (€ 21); la Pizza Filetti di Alici e Burrata con Pomodoro Biologico, Stracciatella, Olive Taggiasche, Pomodori Datterini Gialli e Origano è poi proposta con lo spumante Trentapioli Brut Asprinio di Aversa DOC (Salvatore Martusciello) caratterizzato da sentori di frutta esotica e agrumi (€ 23); si conclude con gli Spaghetti di Barbabietola alla Chitarra con Gamberi, Salsa Bisque, Crema di Patate e Timo che perfettamente si sposa con le note minerali dell’Asprinio di Aversa DOC (Vitematta) (€ 26,5).

Posta un commento

0 Commenti