Trani, mercoledì 23 novembre il convegno su emergenze educative e comunità educanti


TRANI (BT) - “Dall’emergenza educativa alle comunità educanti”. È questo il titolo del convegno che si svolgerà il 23 novembre a Trani, a partire dalle ore 18.30, all’auditorium San Luigi (piazza Mazzini).

“L’occasione sarà importante per parlare di emergenza educativa che troppo spesso vede i bambini e gli adolescenti protagonisti di storie complesse che alimentano le pagine di cronaca dei nostri territori - spiega la consigliera regionale Debora Ciliento -. Sono diverse le emergenze che chi si occupa di minori deve affrontare, dalle associazioni del terzo settore alla scuola, dai centri di aggregazione fino alle Istituzioni.

Senza dubbio l’attivazione del primo osservatorio nella regione Puglia è un importante primo passo per comprendere da vicino i bisogni dei ragazzi. Serve affrontare queste emergenze attraverso la costituzione di una grande comunità educante che offra a tutti i bambini e i ragazzi le stesse opportunità. Importante è sottoscrivere un patto educativo intergenerazionale che vede coinvolte le famiglie, le scuole e tutte le agenzie educative. C’è bisogno di un mondo adulto che sappia ascoltare, mettersi accanto ai più piccoli ed essere punto di riferimento nel percorso di crescita”.

Di seguito il programma del convegno:

Saluti istituzionali;

Introduce Debora Ciliento, consigliera regionale;

Intervengono:

Amedeo Bottaro, Sindaco di Trani;
Rossana Riflesso, Prefetto della provincia Barletta Andria Trani;
Riccardo Greco, presidente del tribunale per minori di Bari;
Ludovico Abbaticchio, garante dell’infanzia della Regione Puglia;
Rosa Barone, assessora alle politiche sociali della Regione Puglia.

Posta un commento

0 Commenti