Tv, in prima serata su Canale 5 arriva 'Amore+IVA' lo spettacolo dei record di Checco Zalone


Dopo la trionfale tournée nei teatri, martedì 14 novembre, in prima serata, arriva su Canale 5 "Amore+IVA", lo spettacolo dei record dell’amatissimo Checco Zalone.

Tutti quelli che non sono riusciti a vedere lo spettacolo hanno finalmente la possibilità di assistere all’evento teatrale del 2023, dal divano di casa propria, con tutta la famiglia.

Dalla magica cornice dell’Arena di Verona, Checco Zalone racconta la realtà con la consueta ironia portando in scena racconti, imitazioni, musica e parodie, proposti con il personalissimo e inimitabile stile, caratterizzata da un linguaggio dissacrante, sempre incisivo e originale.

Storie e personaggi che permettono di ridere di sé stessi e degli altri, che Zalone declina con creatività su vari registri, attraverso un sapiente uso dei tempi comici, della fisicità e dell’espressività. Artista completo, attore, cantante e musicista, Checco Zalone coinvolge il pubblico, tra risate e buon umore, creando spazi per la riflessione e, persino, per la commozione.

Insieme a Zalone, sul palco, quattro musicisti (Antonio Iammarino, alle tastiere; Felice Di Turi, alla batteria; Egidio Maggio, alla chitarra; Pierpaolo Giandomenico al basso) e tre performer (Alice Grasso; Kristyna Kachtikova; Maurizio Bousso).

"Amore+IVA" è scritto da Luca Medici, con Sergio Rubino e Antonio Iammarino, ed è prodotto da Arcobaleno Tre e MZL, con l’organizzazione generale di Lucio e Niccolò Presta.

Lo spettacolo è andato in scena in 17 regioni e 38 città italiane: tra queste, 21 date a Milano, al Teatro degli Arcimboldi (50.000 spettatori); 14 a Roma, al Teatro Brancaccio (25.000 spettatori); 2 a Verona, all’Arena (oltre 20.000 spettatori). Lo show ha varcato anche i confini nazionali, con tre date in Svizzera.

Per un totale di 111 repliche, tutte esaurite, e 350.000 biglietti venduti. Davvero, uno spettacolo da record...

Daniele Martini

Sono un giornalista pubblicista, docente di comunicazione e sostegno. Sono un operatore della comunicazione.

Posta un commento

Nuova Vecchia

Modulo di contatto