Mariupol, gigantesca nuvola di fumo si addensa sopra l’acciaieria di Azovstal


KIEV - Secondo il Guardian una gigantesca nuvola di fumo è stata visto addensarsi sopra l’acciaieria Azovstal nella città ucraina assediata.

Stamani le forze russe avevano lanciato un ultimatum, invitando gli ucraini asserragliati nell’impianto a deporre le armi entro mezzogiorno, ora di Mosca. L’esercito russo successivamente ha dichiarato di aver aperto un corridoio per evacuare i soldati ucraini presenti nella zona. 

“Data la situazione catastrofica nello stabilimento metallurgico Azovstal dalle 14 le forze russe hanno aperto un corridoio per consentire l’uscita di soldati dell’esercito ucraino e combattenti di formazioni nazionaliste che hanno volontariamente deposto le armi”, ha sostenuto il ministero della Difesa russo, proseguendo che è stato stabilito un cessate-il-fuoco locale per garantire l’evacuazione.

Posta un commento

0 Commenti