Ostuni: venerdì 12 agosto lo spettacolo "PSS PSS" per Teatro Madre Festival


OSTUNI (BR)
- Due clown stralunati e irresistibili ma anche fragili e ingenui, scherzosi e irriverenti per uno spettacolo poetico, divertente e pluripremiato che ha girato il mondo in lungo e in largo: arriva venerdì 12 agosto (h. 21) al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano di Ostuni, per Teatro Madre Festival, il meraviglioso spettacolo "PSS PSS" della Compagnia Baccalà.

Ispirandosi all’era dei film muti, Camilla Pessi e Simone Fassari riempiono il palcoscenico con una performance fuori dal tempo, esilarante e tenerissima. Vincitore di 14 premi internazionali, PSS PSS ha superato le 700 repliche sui palcoscenici di oltre 50 paesi, dalla Francia al Brasile, dall’Egitto alla Guiana, dalla Turchia alla Polinesia al Giappone oltre naturalmente anche all’Italia, riscuotendo ovunque entusiastici consensi.
Senza l'uso di parole e attraverso acrobatica, mimica e musica suonata dal vivo la Compagnia Baccalà, con l’invisibile ma ferrea drammaturgia creata dal regista Louis Spagna, PSS PSS coinvolge gli spettatori in un’ora di risate ed emozioni, che si conclude immancabilmente con una standing ovation. Qualcuno ha detto: un’ora di felicità. Da non perdere! Spettacolo per tutta la famiglia, dai 3 ai 99 anni.
Biglietto unico euro 6. Per info e prenotazioni: +393892656069.
Nel pomeriggio Teatro Madre accoglierà i più piccoli, sin dalle 18, con i Giochi Tradizionali curati dal Festival dei Giochi di Casarmonica; a seguire alle 19.30 bambini e adulti potranno come sempre usufruire delle visite guidate gratuite curate da Pamela Viaggi alla Grotta in cui è stata rinvenuta la ‘Madre’ di Ostuni e altre due sepolture preistoriche. Dj Set a cura di Giovanni Calella a partire dalle ore 20.
Ci si appresta così agli ultimi appuntamenti in cartellone di questa quinta edizione di Teatro Madre, con l’ultima lunga notte che arriva fino all’alba: domenica 14 agosto, infatti, doppio appuntamento con il teatro e la musica. Alle ore 21.00 si esibiranno Roberto Abbiati e Leonardo Capuano, con il loro strepitoso PASTICCERI, uno spettacolo esilarante, profumato e a prova di dolci! A poche ore di distanza, all’alba di lunedì 15 Agosto (h.4.45), in un momento di eccezionale congiunzione tra arte e natura, quando Aurora apre il giorno sorgendo dal mare proprio di fronte al pubblico dell’Anfiteatro, i tarantini Yaràkä, Virginia Pavone, Gianni Sciambarruto, Simone Carrino, saluteranno questa V edizione di Teatro Madre Festival con un viaggio musicale che scava tra i suoni dei primordi delle culture del mondo e mescola la matrice ritmica africana con le sonorità mediterranee e del Sud Italia.
Teatro Madre, con la direzione artistica di Enrico Messina e Daria Paoletta, è ideato e realizzato da Armamaxa/PagineBiancheTeatro, insieme al Museo Civico di Ostuni, promotore del festival, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e il sostegno dell’Amministrazione Comunale di Ostuni.

INFORMAZIONI
Per maggiori info e dettagli sugli spettacoli: www.paginebiancheteatro.it
Botteghino e info utili
Biglietto unico non numerato: euro 6.
Gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.00.
La prenotazione è obbligatoria al +393892656069. In alternativa sarà possibile acquistare i biglietti su vivaticket.it.

Posta un commento

0 Commenti