Visualizzazione post con etichetta Brindisi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Brindisi. Mostra tutti i post

sabato, agosto 19, 2017

Le Frecce tricolori sorvolano Savelletri


SAVELLETRI - Oggi, sabato 19 agosto, alle ore 16.30, a Savelletri di Fasano (nella zona demaniale delle “Case Bianche”: provenendo da Savelletri-centro in direzione Egnazia, nell’area immediatamente precedente le “Case Bianche”) si è svolta la manifestazione del sorvolo delle Frecce Tricolori dell’Aereonautica Militare Italiana, organizzata dall’avio club “Francesco Santoro”,  dall’”Areo Club” di Lecce e dal Comune di Fasano.

La manifestazione, che ha visto il clou col sorvolo delle Frecce Tricolori, è stata condotta dal giornalista Rai Daniele Rotondo: nell’area in questione, infatti, è stato allestito un palco dal quale l’iniziativa è stata presentata in tutti i suoi momenti, a partire dagli indirizzi di saluto delle autorità civili e militari presenti: allo stato, sono il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria, il presidente del Consiglio comunale di Fasano Vittorio Saponaro, il consigliere regionale Fabiano Amati, il sen. Nicola Latorre (presidente della commissione Difesa), Francesco Guarini, presidente dell’avio club “Francesco Santoro”, il generale Vito Antonio Laterza, e Luigi Fracasso, presidente dell’”Areo club” di Lecce.

Durante la manifestazione è stata scoperta, simbolicamente, la targa in memoria del fasanese Giuseppe Carrone, capitano dell’Aeronautica Militare Italiana (esattamente, in forza al XIII Gruppo di volo del 32^ Stormo). che il 12 aprile del 2001 trovò la morte nell’incidente aereo, a bordo del velivolo AMX2 che pilotava e che era partito dalla base di Amendola (nel Foggiano) per un volo di addestramento. L’aereo precipitò a 15 miglia ad est al largo di Rimini. Si tratterà di uno scoprimento di targa simbolico, giacché la targa verrà posizionata ufficialmente nel corso di un’altra manifestazione in fase di organizzazione.

giovedì, agosto 17, 2017

Madonna saluta la Puglia

di PIERO CHIMENTI - Madonna, la regina del pop americano, ha voluto salutare l'Italia dopo aver festeggiato il compleanno in terra di Puglia. Lo ha fatto tramite social, con messaggi d'amore, in cui ringrazia il Belpaese, sulle foto che la ritraggono su un manto di pomodori ed una in bianco e nero, che immortalano la Ciccone inginocchiata, quasi in adorazione verso alcune candele.

Qui sotto un video in cui saluta i suoi fan.

mercoledì, agosto 16, 2017

Madonna si scatena con la pizzica

di PIERO CHIMENTI - La regina del pop, che sta trascorrendo qualche giorno di vacanza a Borgo Egnazia nei pressi di Savelletri, nel brindisino, ha diffuso un video sul suo profilo facebook in cui mostra come, oltre ad apprezzare la terra pugliese, in cui torna spesso per rilassarsi, ami molto la sua musica e le sue tradizioni, scatenandosi sotto le note della pizzica.

Il video in poche ore ha già ricevuto oltre 10mila mi piace.

Il Giappone esalta la Puglia: olio e pomodoro fanno impazzire il Sol Levante

CISTERNINO (BR) – Saranno Yuko Okuma, il 18 agosto, e Donpasta il 19 agosto, le due guest star della Notte Verde che si terrà a Cisternino, in provincia di Brindisi, nelle serate di venerdì e sabato. Yuko Okuma è una editrice e scrittrice giapponese. Ha scritto diversi libri per esaltare le proprietà e il sapore di prodotti come l’olio extravergine di oliva e il pomodoro. E’ una vera e propria cultrice delle caratteristiche che hanno eletto la Dieta Mediterranea a Patrimonio dell’Umanità. La scrittrice giapponese interverrà al convegno d’apertura della Notte Verde di Cisternino, alle ore 19, in Piazza Garibaldi dove si svolgerà il talk organizzato da CIA Agricoltori Italiani sul tema "Valorizzazione dell'agricoltura e del territorio: storie di donne".

L’incontro, coordinato dal vicepresidente regionale di CIA Puglia Giannicola D’Amico, sarà moderato dalla giornalista Mariangela Mariani. Assieme a Yuko Okuma interverranno il sindaco di Cisternino Luca Convertini; Elisa Mariano, componente della Commissione “Affari Sociali” della Camera dei Deputati; Cinzia Pagni, vicepresidente nazionale vicario CIA. Sono previste le testimonianze di Beatrice Lucarella, presidente sezione Agroalimentare, Turismo e Cultura Confindustria Taranto, Angela Santoro, amministratore del Salumificio Santoro di Cisternino, Mina Schiavone, presidente dell'Associazione Teatrale Amatoriale “Gli Amici di Giùàannèedd”- Fasano. Alle 21 andrà in scena una rappresentazione teatrale in vernacolo "La famiglia Bellasega" dalla fantasia del regista Piero Sabatelli, a cura dell’Associazione Teatrale Amatoriale in vernacolo e non “Gli Amici di Giùàannèedd”. A seguire, la Transapulia Orchestra si esibirà nello spettacolo "Puglia chiama America".

TUTTI I SAPORI DELLA PUGLIA. In entrambe le serate, i visitatori avranno modo di assaporare tutte le più gustose eccellenze gastronomiche pugliesi, a cominciare dal pomodoro Regina. La galleria gastronomica all’aperto offrirà una grande varietà di prodotti tipici pugliesi, caratterizzandosi come un vero e proprio percorso del gusto. Nelle due giornate, a cominciare dalle 19, saranno allestiti i laboratori del cotone e dell’intreccio del pomodoro Regina a cura dell’Associazione Produttori Pomodoro Regina di Torre Canne, il laboratorio dell’impasto a cura dell’Associazione Presepe Vivente Pezze di Greco e l'angolo del pomodoro Regina di Torre Canne Presidio Slow Food in piazza Mazzini. In Corso Umberto sarà possibile percorrere La strada della Biodiversità a cura della Fondazione ITS Agroalimentare Puglia, visitare la Mostra pomologica a cura del CRSFA “Basile Caramia” di Locorotondo, L’angolo Slow Food a cura delle Condotte “Piana degli Ulivi” e ”Trulli e Grotte”, L’angolo delle aziende a marchio Parco a cura del Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere, conoscere La flora dimenticata: usi e tradizioni intorno alle erbe spontanee a cura di Carlo Palmisano (Fitopatologo) e partecipare al Laboratorio sensoriale del pomodoro a cura di Francesco Soleti e Giuseppe Maggi (Tecnologi alimentari) e Pasquale Schena (Agronomo). Si preannuncia particolarmente suggestivo il rito della salsa in piazza Marconi, con balli e canti della tradizione. “Il miele non esiste” metterà all’opera il laboratorio sensoriale alla scoperta dei profumi del paesaggio con Vicky Gravinese e Elisabetta De Blasi, esperte in analisi sensoriali del miele. L’Associazione culturale Passione Extravergine, inoltre, curerà il laboratorio degli oli extravergine con l’ausilio dell’esperta Alessandra Sacco. Il gran finale, sabato 19 agosto, è affidato a Donpasta con il suo Cookin Dj Set, una festa di piazza con vinili e cucina dal vivo. A seguire, in concerto Cristiana Verardo che chiuderà l'edizione 2017 della Notte Verde. 

Banditi portano via 100mila euro da portavalori

di PIERO CHIMENTI - Un portavalori è stato rapinato a Brindisi, nei pressi della Banca Apulia in Via Germanico, da due rapinatori a volto coperto che, a scopo intimidatorio, hanno sparato in caldo due colpi di pistola.

Una volta ricevuto il bottino del valore di 100 mila euro in contanti da parte degli uomini dell'Ivri, si sono allontanati in auto. Sulle loro tracce ci sono carabinieri e polizia, che hanno recuperato i bossoli.

martedì, agosto 15, 2017

Clamoroso: Madonna torna in Puglia per le vacanze

BRINDISI - Puglia sempre più al centro dei riflettori del jet set internazionale. La popstar Madonna è tornata anche quest'anno nella regione per le sue vacanze. La rockstar statunitense è atterrata il 13 agosto a tarda ora all'aeroporto di Brindisi con un jet privato e si trova ora, come lo scorso anno, nella struttura ricettiva Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano, nel Brindisino.

Assieme alla diva anche Stella ed Esther, le due gemelline del Malawi che ha adottato. Madonna festeggerà in Puglia il suo 59mo compleanno (è nata il 16 agosto 1958): vacanze in famiglia, insomma. A differenza del 2016, quando invece era accompagnata da un gruppo di amiche.

Borgo Egnazia, Savelletri (Br)

Il 25 luglio 2016 ci fu la prima discesa in terra di Puglia di Lady Ciccone. In quella data la cantante pubblicò la foto di un tramonto tra mura del relais extralusso con commento a margine: "Stairway to heaven... The evidence of its brilliance", svelando al mondo intero la sua permanenza a Savelletri.

I fan italiani attendono impazienti il racconto su Instagram, social su cui Madonna è molto attiva, della permanenza salentina. Sul social già si possono vedere le prime due foto della superstar. Una in cui immortala una strada del resort intitolata 'Via delle Madonnine', con un evidente gioco di parole con il suo nome d'arte e l'altra in cui con si mostra sorridente sfoggiando un decolletè all'interno della struttura brindisina.

Il resort illuminato di notte
Anche l'anno scorso la cantante postò diverse foto sul suo soggiorno nella regione, che di anno in anno si conferma tra le top destinations dei vip.

Ad Ostuni i 'Sapori del folklore'

OSTUNI - Dopo lo straordinario successo riscontrato nella passata edizione, il Gruppo Folk Città di Ostuni con il patrocinio del Comune di Ostuni – Assessorato alle Attività Produttive, ripropone il 7° Festival Internazionale “I Sapori del Folklore”, incontro di cultura popolare mondiale ed enogastronomia locale, che si terrà Sabato 19 Agosto alle ore 21:30 nello splendido scenario della Villa Comunale di Ostuni.

Gruppi folklorici internazionali provenienti da Italia, Nuova Zelanda, Panama e Georgia, calcheranno il palco di questo prestigioso Festival creando un mix culturale di popoli provenienti da ben 4 diversi continenti del mondo che metteranno in scena uno spettacolo entusiasmante e imperdibile, ricco di ritmi, colori, danze e suoni del mondo.

Come consuetudine, si aprirà la kermesse culturale con uno spettacolare corteo storico di gruppi folklorici internazionali e scenografici attacchi della tradizione,  che colorerà le vie della Città Bianca con gli abiti tradizionali dei gruppi partecipanti. Il corteo farà capolinea in villa comunale, dove si darà il via allo spettacolo, presentato quest’anno da Marcello Biscosi, speaker di CiccioRiccio, che vedrà alternarsi le diverse realtà artistiche internazionali presenti. Non mancherà il fulcro della manifestazione stessa: la gastronomia locale in tutte le sue sfaccettature, attraverso un percorso enogastronomico che ci porterà indietro nel tempo, guidati dai profumi antichi e dai sapori genuini della nostra terra.

Le parole di Antonio Greco, Direttore Artistico de “I Sapori del Folklore” e Presidente del Gruppo Folk Città di Ostuni: “Forti e carichi del successo ottenuto lo scorso anno, per la 7° edizione di questo particolare evento abbiamo lavorato con passione per selezionare i migliori gruppi internazionali e per offrire alla comunità uno spettacolo irripetibile. Ospiteremo gruppi provenienti da Italia, Nuova Zelanda, Panama e Georgia e per questo Ostuni sarà, per una sera, la capitale mondiale del folklore e dei popoli del mondo, una “finestra sul mondo” dove i popoli partecipanti potranno consolidare i valori universali della pace, dell'uguaglianza  e della libertà di espressione, in un intreccio culturale ricco di ritmi, colori, danze e suoni del mondo. Il Festival Internazionale “I Sapori del Folklore” nel corso degli anni ha fatto assumere ad Ostuni una veste internazionale, facendola conoscere ed apprezzare in tutto il mondo per i valori di accoglienza e fratellanza dei popoli, oltre che per le bellezze naturali ed architettoniche. Certo della particolarità dell’evento da noi promosso e delle emozioni che sa scatenare in tutti gli spettatori, invito tutti i cittadini ostunesi, i turisti e i residenti dei paesi limitrofi a partecipare a questo evento che sarà capace di farvi fare il giro del mondo in una sera, trasportati dai colori e dai suoni di questi straordinari gruppi folklorici internazionali.”

Di seguito il programma della manifestazione “I Sapori del Folklore” che si terrà Sabato 19 Agosto 2017:
ore 20.30 Raduno e partenza del corteo storico presso Via T. Specchia (corteo storico per le vie cittadine con Gruppi Folklorici internazionali e scenografici attacchi di tradizione);
ore 21.30 Arrivo del corteo in Villa Comunale e inizio del Festival Internazionale del Folklore con l’esibizione di Gruppi Folklorici provenienti da Italia, Nuova Zelanda, Panama e Georgia, nonché degustazione di prodotti della gastronomia locale.

Per info:
Cell. – 339/2173348
Facebook – Festival Internazionale “I Sapori del Folklore” – Ostuni
Facebook – Gruppo Folk Città di Ostuni
Instagram - @gruppofolkcittadiostuni
Hashtag della manifestazione - #isaporidelfolklore7

lunedì, agosto 14, 2017

Ferragosto: vola traffico aeroporti pugliesi

BARI - Saranno circa 100.000 – tra arrivi e partenze -  i passeggeri che nei quattro giorni del ponte di Ferragosto 2017 - da sabato 12 a domani 15 agosto - sbarcheranno o si imbarcheranno sugli oltre 700 voli complessivamente in programma negli aeroporti di Bari e Brindisi.

Si tratta di numeri importanti che rispecchiano un trend proprio di questo periodo dell’anno, e che stanno impegnando a pieno regime la macchina organizzativa predisposta da Aeroporti di Puglia per assicurare, anche in presenza di picchi di traffico, livelli di assistenza  in linea con gli standard di servizio abitualmente prestati.

Per quanto riguarda i flussi passeggeri, va sottolineato come anche in queste giornate siano consistenti gli arrivi da Austria, Belgio, Francia, Germania, Regno Unito, Svizzera - elenco in rigoroso ordine alfabetico –, Paesi che in questi anni hanno acquisito una rilevanza fondamentale quale mercati fonte per il movimento turistico pugliese.

Non a caso la componente internazionale, in un contesto caratterizzato da una crescita generalizzata del traffico, è quella che registra, su base regionale, il maggior incremento percentuale con circa il +15% nei primi sette mesi dell’anno e il +17,8% riferito al solo mese di luglio.

Un risultato reso possibile dal rafforzamento commerciale, sia in termini di vettori che di destinazioni collegate, assicurato da Aeroporti di Puglia e Pugliapromozione e funzionale ai risultati conseguiti in questi anni dal turismo pugliese, soprattutto sul piano internazionale.

Le Frecce tricolori sorvoleranno Savelletri

SAVELLETRI - Le manifestazioni legate al sorvolo delle Frecce Tricolori dell'Aeronautica Militare Italiana, quest’ultimo potrà essere ammirato il pomeriggio di sabato 19 agosto a Savelletri (Br), verranno illustrate nei dettagli in un’apposita conferenza stampa programmata per la stessa giornata, sabato 19 agosto, ma alle ore 9.30 nella Sala di rappresentanza del Palazzo municipale, a Fasano.

Interverranno alla conferenza stampa di sabato mattina il sindaco Francesco Zaccaria, il presidente del Consiglio comunale di Fasano Vittorio Saponaro, il consigliere regionale Fabiano Amati, il sen. Nicola Latorre, Francesco Guarini, presidente dell’avio club “Francesco Santoro”, il generale Vito Antonio Laterza, e Luigi Fracasso, presidente dell’areo club di Lecce.

sabato, agosto 12, 2017

Stazione di Ostuni: biglietteria chiusa per ferie, "turisti a terra"


BRINDISI - "La biglietteria della stazione ferroviaria di Ostuni chiude per ferie e lascia a terra i passeggeri", denuncia il senatore di Direzione Italia, Vittorio Zizza. Ferrovie Italiane ha infatti disposto la chiusura del servizio biglietteria ed informazioni della stazione di Ostuni dal 2 al 20 agosto.

"E' assurdo che in un periodo come questo in cui c'è un grande afflusso di turisti si decida di interrompere un servizio così importante - dice Zizza - Sebbene all'interno della stazione ferroviaria ci sia la macchinetta automatica non è detto che tutti siano in grado di usarla".

martedì, agosto 08, 2017

Regione Puglia: 1 mln di euro per raccolta rifiuti nei Comuni


BARI - Stanziato 1 milione di euro in favore dei Comuni pugliesi per aiutarli nella raccolta straordinaria di rifiuti che si accumulano ai bordi delle strade, soprattutto su quelle percorse e attraversate dai turisti.

"È un'ordinanza che raccogliendo le lamentele di molti cittadini e turisti - ha affermato Emiliano - dà una risposta finanziaria importante ai comuni che si dolevano di non avere soldi a sufficienza per tenere pulito il territorio". "La Giunta inoltre ha stanziato 30 milioni di euro - ha aggiunto il governatore - sempre per i Comuni, per la strutturazione di centri comunali di raccolta".

lunedì, agosto 07, 2017

Consiglio dei Ministri autorizza prosecuzione lavori Tap


ROMA - Su proposta del premier Gentiloni, il Consiglio dei Ministri ha oggi deliberato l'autorizzazione a proseguire le opere di realizzazione del metanodotto di interconnessione TAP nel tratto compreso fra il territorio di Melendugno (Lecce) e il nodo di connessione con la rete nazionale dei gasdotti, nel territorio di Brindisi. La decisione - come si legge in una nota ufficiale del CdM - è stata presa a norma dell'art. 5, comma 2, lett. c della l. 400 del 1988.

(photo credit: Ansa)

Cane dimenticato in barca nel porto di Brindisi, intervenuti vigili del fuoco


BRINDISI - È terminata con un lieto fine la sventurata vicenda di un cagnolino, che questa mattina - nonostante le alte temperature - è stato dimenticato in una barca a vela, ormeggiata nel porto di Brindisi. L'animale è fortunatamente riuscito ad attirare l'attenzione dei passanti, che hanno così potuto avvertire vigili urbani e vigili del fuoco.

Grazie all'intervento delle forze dell'ordine, il quadrupede è stato liberato e dissetato e, dopo una visita veterinaria, è stato restituito ai suoi padroni. I proprietari, una coppia di turisti francesi, si erano allontanati per recarsi in aeroporto, venendo poi trattenuti da un ritardo di qualche ora.

Ostuni si prepara alla terza edizione della " Cena in Bianco "


di REDAZIONE - L'Associazione Ostuni Bianca presenta “A Cena Insieme”, la terza edizione della suggestiva “Cena in Bianco” ad Ostuni prevista Giovedì 10 Agosto 2017 presso l'affascinante scenario di Viale O. Quaranta di cui ricade quest'anno il centenario della sua realizzazione. Si è giunti alla terza edizione della Cena in Bianco della “Città Bianca ", organizzata e promossa dall'Associazione Ostuni Bianca con il patrocinio del Comune di Ostuni in collaborazione con l'associazione Ostuni Shopping, Proloco Ostuni Marina, Unconventional Dinner, Avis Ostuni, Associazione Espressioni d'Arte, Cooperativa Sociale A Ruota Libera, Lions Club Ostuni Città Bianca e Ostuni Notizie. 

Una suggestiva cena collettiva all'aperto , sobria ed elegante, all'insegna del bianco . Tutti sono invitati a partecipare nel rispetto di poche semplici “regole”: ognuno porta da casa tavolo e sedie, tovaglia bianca in tessuto, cesto o borsa pic-nic con le vivande necessarie per la cena. Piatti in ceramica, posate, bicchieri e bottiglie di vetro. Niente plastica, nè carta, nè lattine. Una tavola ben apparecchiata, semplice, carina, elegante. Acqua e vino (no superalcolici), la tradizione in tavola. Tutti seduti ordinatamente vicini. Un solo colore ad unire tutto e tutti, IL BIANCO: sobrio e positivo, elegante e fotografico, un colore che mette in evidenza “il vero volto delle persone”. I cittadini, “inquilini” della Città Bianca e i numerosi vacanzieri, diventano per una sera “attori protagonisti” di una speciale scenografia lungo le bianche mura del Centro Storico della Città Bianca.

Un format, la cui idea chiave si fonda sul vivere la città in maniera inconsueta, all'insegna e nel rispetto di 4 grandi E : Etica ,Estetica , Eleganza ed Educazione.

L'inizio della Cena è previsto per le ore 21.30; già dalle ore 15.00 invece i partecipanti avranno la possibilità di posizionare i propri tavoli lungo Viale O. Quaranta che verranno allestiti a partire dalle 18.30. Inizio cena tutti assieme alle 21.30 con il tradizionale sventolio dei propri tovaglioli. E' della tradizione italiana lo “stare a tavola” che non è solo “mangiare”, ma è la cultura e il piacere del cucinare, del preparare la tavola, per un momento di condivisione con la famiglia e con gli amici. E' a tavola che, senza competizione, le persone si relazionano, si ascoltano e dialogano.

Nell'ambito della serata, ci sarà un momento di solidarietà organizzato da Lions Club Città Bianca di Ostuni con la raccolta di occhiali usati da donare in seguito ad Organizzazioni umanitarie. Come partecipare? Inviando la propria adesione specificando il nome del Capotavola e il numero dei commensali all'indirizzo: ostunibianca2015@gmail.com oppure via sms/whatsapp al 3473009457.


mercoledì, agosto 02, 2017

Brindisi, chiude sezione Polizia postale. "Smantellata un’arma contro il terrorismo in una città di transito"

BRINDISI - Il “Progetto Polizia postale 4.0” in fase di attuazione ha previsto un nuovo piano di riordino delle Sezioni di Polizia Postale e delle Comunicazioni nazionale, prevedendo 20 compartimenti regionali, 7 sezioni distrettuali e 30 sezioni provinciali. In Puglia è prevista la chiusura di un unico centro, quello di Brindisi.  Duro in merito il commento del consigliere regionale M5S brindisino Gianluca Bozzetti:  “Ancora una volta, a pagare il prezzo più alto è la provincia di Brindisi. Una decisione che appare ancora più assurda in quanto Brindisi è una città di transito, sia per il porto che per l’aeroporto, dove è elevato il livello di allerta terroristico, basti ricordare l’invio dello scorso anno dei reparti speciali. Inoltre l’ottimo lavoro condotto senza tanti proclami dalla sezione di Polizia postale e delle Comunicazioni di Brindisi e riconosciuto unanimemente dagli addetti ai lavoro dovrebbe far riflettere tutti su quanto sia assurda questa decisione. Il corpo della Polizia Postale e delle Comunicazioni rappresenta oggi un pilastro fondamentale della divisione operativa della Polizia di Stato ed è la sezione dedicata alle collaborazioni internazionali impegnata con gli omologhi Uffici di Polizia stranieri nel contrasto al Cybercrime.”

Dalle rilevazioni del COISP nel 2017 l’Italia è salita di ben otto posizioni tra i Paesi più attaccati dagli hacker su scala globale, passando dalla 50esima alla 42 esima posizione e chiudere gli Uffici della Polizia Postale significherebbe spostare l’attenzione verso la sicurezza istituzionale e le infrastrutture critiche ma allontanarsi dai cittadini che subiscono, in prima persona, la cybercriminalità.  “Ritengo – incalza Bozzetti – che queste scelte siano sicuramente in controtendenza se pensiamo che i reati commessi per mezzo di strumenti tecnologici superano ormai da anni quelli tradizionali ed il trend è in continuo ed inesorabile aumento. Non è concepibile smantellare le sedi della Polizia postale in nome di un ridimensionamento e di una razionalizzazione economica tutta poi da verificare.”

La vera ragione della chiusura delle postazioni su tutto il territorio nazionale, infatti, pare essere l’assenza di circa 18mila unità all’organico complessivo e, quindi, non vi è più la capacità di mantenere efficienti e funzionali tutti i reparti di Polizia. Gli agenti, infatti, molto probabilmente verranno trasferiti o allocati presso specifiche sezioni delle locali squadre mobili, una situazione quindi già esasperata dalla legge Madia che ha ridotto ulteriormente l’organico decretando di fatto la chiusura di numerosi uffici di Polizia sul territorio.

“Per tutti questi motivi - conclude il consigliere brindisino - ho presentato una interrogazione regionale urgente per scongiurare l’ennesimo scippo ai danni della nostra comunità e quindi per chiedere al Presidente Emiliano se sia stato già richiesto o se intenda chiedere chiarimenti e/o un incontro al Dirigente del Servizio Regionale della Specialità nonché al Prefetto al fine di chiedere le motivazioni di questa scelta che lascerebbero sguarnito un presidio importante e di frontiera sul territorio regionale e nazionale e valutare, con le competenti autorità centrali, anche la possibilità di prevedere una riorganizzazione differente dei presidi al fine di tutelare la sicurezza e incolumità dei cittadini pugliesi e italiani, in generale, nell’attuale contesto.

Drawing Egnazia, gran chiusura con David Bowie e musica indiana

SAVELLETRI DI FASANO - E’ giunto al suo ultimo weekend venerdì 4 agosto il progetto “Drawing Egnazia, lo spettacolo dell’archeologia”, ideato dal “S.A.C. - La Via Traiana”, finanziato dalla Regione Puglia e realizzato dal CETMA (Centro di Ricerche Europeo di Tecnologie, Design e Materiali) in collaborazione con TIME ZONES, il Polo Museale Regionale di Puglia e il Museo Nazionale e Parco Archeologico di Egnazia “Giuseppe Andreassi”, in collaborazione con Sistema Museo.

Tra installazioni video-acustiche, musica, laboratori ed incontri culturali la manifestazione ha rappresentato un percorso virtuoso e innovativo che ha riscosso un notevole successo di pubblico. Grazie alle ricostruzioni digitali e alle soluzioni tecnologiche multimediali gli ambienti del passato sono ritornati a vivere con la spettacolarizzazione notturna del Parco in 3D.

Il programma del weekend da venerdì 4 a domenica 6 agosto

Venerdì 4 agosto, alle 20,30, Pierpaolo Martino terrà un incontro su “La filosofia di David Bowie. Wilde, Kemp e la musica come teatro”. Ricercatore – nonché Professore Aggregato – di Letteratura Inglese presso l’Università degli Studi di Bari, Martino si occupa di studi culturali, di letteratura modernista e contemporanea, e dei rapporti tra letteratura e musica. Ha pubblicato studi di argomento letterario, musicale e cinematografico su autori quali Shakespeare, Oscar Wilde, Virginia Woolf, Jack Kerouac, Salman Rushdie e tanti altri. È autore di quattro monografie tra cui l’omonima che dà il titolo all’incontro.

L’omaggio a David Bowie si pone come narrazione infedele e trasversale, decostruendo e ri‐componendo invenzioni melodiche, drones elettronici, giri di basso, tracce vocali, frammenti di intervista, reading di testi e altro ancora. Il risultato è il frutto di una poetica figlia delle sperimentazioni elettroniche berlinesi di Bowie e Brian Eno (documentate da album quali Heroes, Low e Lodger) e della pulsione jazzistica e improvvisativa che nutre il suo ultimo lavoro, Black Star.

Sabato 5 agosto 

Alle 21.30 concerto di musica indiana Jugalbandi con Supratik Sengupta, (sitar), Indranil Mallick, (tablas), Alessio Alba (sarod).

Nella musica classica indiana il concerto è tradizionalmente eseguito da uno strumento melodico (sarod, sitar) e da uno ritmico (tablas). Solo in alcune occasioni viene eseguito il concerto Jugalbandi in cui gli strumenti melodici sono due. La musica in India è un’arte che si tramanda con continuità da circa tremila anni e può divenire una parte vera e reale della vita interiore poiché contiene una vasta gamma di esperienze emozionali.

Domenica 6 agosto  

Alle 18.30 l’Associazione Vivarch terrà l’ultimo laboratorio di animazione e didattica a tema storico archeologico, dal titolo “Per fare un ago ci vuole un osso!” con specifico focus sulla realtà di Egnazia per un percorso di conoscenza unico nel suo genere. L’attività è incentrata sull’esperienzialità, con la realizzazione pratica di manufatti attraverso tecniche e tecnologie del periodo storico analizzato.

Con il progetto “Drawing Egnazia, lo spettacolo dell’archeologia” in ben cinque fine settimana, dal 7 luglio al 6 agosto, è stato possibile immergersi nel fascino e nello splendore del parco archeologico di Egnazia con le ricostruzioni in 3D di ambienti del passato tra dibattiti culturali, concerti live e rievocazioni storiche.

L’obiettivo del “S.A.C. (Sistema Ambientale e Culturale) La Via Traiana” è quello di valorizzare, attraverso la gestione e la fruizione integrata, il patrimonio ambientale e culturale del territorio.

PROMO TICKET 5 euro per ogni singola serata
Ridotto 2,50 euro (18-25 anni)
Gratuito sotto i 18 anni

Informazioni evento
Call center Sistema Museo 0744 422848 (dal lunedì al venerdì 9-17, sabato 9-13) - 080 4140264 – info@laviatraiana.it
www.laviatraiana.it  

Basket: Enel Brindisi, acquistati Suggs, Giuri e Barber

di FRANCESCO LOIACONO - L’Enel Brindisi ha acquistato l’ala americana del 1989 Scott Suggs alto 1,98. Nella scorsa stagione ha giocato nel Manresa in Spagna. Ingaggiato il play Marco Giuri del 1988, nato a Brindisi, il quale si è svincolato dal Caserta, squadra che dopo essersi salvata in A/1 di basket maschile non ha potuto iscriversi al prossimo campionato per motivi economici. Ha firmato per 2 anni. Ritorna a giocare a Brindisi dopo 5 anni. Acquistata la point guard americana Anthony Barber del 1994 dal Charlotte Hornets. E’ alto 1,88. Andrea Fanigliulo è stato confermato direttore commerciale.

Durante il ritiro precampionato, la cui sede è ancora da decidere, l’Enel Brindisi disputerà diverse amichevoli. Il 29 agosto a Mola contro il San Severo. Il 2 e 3 settembre a Conversano il Memorial Grattagliano contro Napoli, Scafati e Viola Reggio Calabria. L’8 e 9 settembre a Brindisi, cioè in casa, il Memorial Elio Pentassuglia contro Avellino, Reggio Calabria e Siena. Il 16 e 17 settembre a Caserta torneo contro Avellino, Bologna e Sakarya. Il 20 settembre a Massafra contro Avellino. Il 23 e 24 settembre ad Avellino torneo contro Avellino, Hapoel Holon e una squadra ancora da decidere. Si è svolto il sorteggio del calendario del prossimo campionato di A/1 di basket maschile che inizierà l’1 ottobre. Nella prima giornata di andata l’Enel Brindisi giocherà in casa contro il Torino. Nella seconda dovrà vedersela in trasferta sul campo del Pistoia. Il direttore sportivo Alessandro Giuliani e il presidente Marino stanno allestendo una squadra abbastanza competitiva che possa soddisfare i tifosi.

L’obiettivo è il raggiungimento della salvezza. Ma una volta ottenuto questo traguardo l’Enel Brindisi cercherà di qualificarsi per i play off scudetto, una meta questa che non è stata realizzata la scorsa stagione.

martedì, agosto 01, 2017

Il fantasma della Signora Leta a Mesagne

di MARIO CONTINO - Il comune di Mesagne, in provincia di Brindisi, sembrerebbe essere particolarmente interessato da leggende legate al mondo spiritico, in poche parole a fantasmi. Ho affrontato in altri articoli la leggenda del fantasma del monaco nell'ex monastero dei frati cappuccini, in questa stessa cittadina, una storia al limite tra il sacro ed il profano. Oggi narrerò di un altro fantasma che sembrerebbe aver preso domicilio in Mesagne: “lo spettro della signora Leta”.

La leggenda, anch'essa purtroppo quasi del tutto scomparsa dalle memorie dei pugliesi, racconta di una ragazza di cui si ignora il vero nome, sicuramente appartenente ad una delle famiglie nobili del posto, che si sarebbe addossato il crimine di essersi innamorata del figlio di un ciabattino, gesto che la famiglia ritenne disonorevole.

Lo studioso del paranormale Mario Contino
Il padre della donna, contrario al matrimonio, arrivò a commettere il più ignobile degli atti pur di impedire l'unione amorosa: incaricò i suoi figli maschi di uccidere la sorella. Una notte i due seguirono la donna e la scoprirono in atteggiamenti amorosi in una vecchia casa di campagna.

Uccisero il ragazzo accoltellandolo senza pietà, poi si scagliarono sulla povera donna che, nel tentativo di sfuggire all'ira dei “mostri”, si nascose in un vecchio forno. Quando i fratelli scoprirono suo il nascondiglio, appiccarono il fuoco e la lasciarono morire tra le fiamme; una delle morti più orribili che possano esistere.

Da allora il fantasma della “Signura Leta” si aggira per la periferia di Mesagne, indossando un abito nuziale, presumibilmente quello che stava indossando la sera del brutale omicidio, in cerca di quell'amore che gli fu barbaramente strappato insieme alla vita.

Greppio ferito a Fasano, i soccorsi del Centro rapaci

FASANO - Un greppio giovane è stato ritrovato ferito nelle campagne fasanesi da un cittadino che ha pensato di raccoglierlo e di consegnarlo nella sede del Comando di Polizia locale di Fasano. Gli agenti si sono subito messi in contatto con il Centro di recupero della fauna selvatica di Bitetto che ha fornito loro le prime indicazioni da osservare per “soccorrere” la bestiola.

Così, dopo aver messo in “sicurezza” l’arto dell’animale, averlo rifocillato con pezzetti di carne tritata cruda (come da indicazioni degli esperti del Centro) ed avergli somministrato dell’acqua naturale (la bestiola era affamata, poiché non era in grado di muoversi da sola quando è stata ritrovata dal cittadino) il greppio, nel pomeriggio, è stato trasportato a Bitetto nel Centro rapaci per le cure del caso.

È il secondo greppio che i vigili “curano” prima del trasferimento a Bitetto: già il 7 giugno scorso un altro cittadino aveva consegnato nella sede della Polizia locale un altro esemplare anch’esso ferito.

Coppa Italia: Virtus Francavilla Fontana-Imolese 3-1, i pugliesi si qualificano al secondo turno

di FRANCESCO LOIACONO - Nel primo turno di Coppa Italia la Virtus Francavilla Fontana ha vinto per 3-1 a Brindisi contro l’Imolese. Nel primo tempo i pugliesi arrembanti. Una botta di destro su punizione di Folorunsho è stata ribattuta dal difensore Cecchi. La Virtus Francavilla Fontana è passata in vantaggio con Nzola, rapidissimo di testa a superare il portiere Mastropietro. La squadra di D’Agostino ha insistito. Un sinistro di Saraniti ha sfiorato la traversa. L’Imolese in contropiede. Un sinistro su calcio piazzato di Santiago Ferretti è stato neutralizzato dal difensore De Toma. Un destro di Titone è finito di un soffio a lato. I pugliesi velocissimi. Un colpo di testa di Saraniti non ha inquadrato la porta. Ci ha provato Folorunsho, bravo Mastropietro ad opporsi con le mani. Gli emiliani in azione di rimessa. Una inzuccata di Gustavo Ferretti non ha centrato il bersaglio.

Nel secondo tempo i pugliesi molto propositivi. Una conclusione di Turi è stata neutralizzata da Mastropietro. La Virtus Francavilla Fontana ha raddoppiato per merito di Abruzzese il quale di sinistro ha battuto Mastropietro. I pugliesi hanno realizzato il terzo gol con Viola che di destro ha sorpreso Mastropietro. L’Imolese ha segnato con Gustavo Ferretti su rigore concesso per un fallo di De Toma sullo stesso centrocampista. I pugliesi sono andati vicini al quarto gol. Nzola di sinistro ha lambito il palo.

Meritato successo della Virtus Francavilla Fontana. Migliori in campo Nzola e Viola. Nel secondo turno i pugliesi dovranno vedersela fuori casa col Palermo. Una gara difficile ma i biancazzurri possono farcela.