Visualizzazione post con etichetta METEO. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta METEO. Mostra tutti i post

Maltempo: temporali in arrivo sulla Puglia

BARI - Prosegue l'ondata di maltempo sulla Puglia. Dalle ore 14.00 odierne e per le successive 34 ore sono previste precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati, generalmente moderati sulla Puglia meridionale. Venti forti dai quadranti meridionali con raffiche di burrasca sulla Puglia meridionale.

Maltempo: forti venti sulla Puglia

di PIERO CHIMENTI - Prosegue l'ondata di maltempo sulla Puglia. Forti venti soffieranno sulla regione per le prossime 12 ore nella parte meridionale, centrale e nella zona Adriatica della Puglia, dove potrebbero verificarsi fenomeni di burrasca.

Ondata di gelo sull'Italia: temperature giù anche di 10 gradi da domenica

(Pixabay)
ROMA - Sta arrivando in queste ore un'intensa ondata di freddo intenso proveniente dalla Russia. Si tratta della prima vera svolta invernale sul nostro Paese: temperature in diminuzione ovunque, giù anche di 10 gradi, piogge, temporali e deboli nevicate. E la prossima settimana farà ancora freddo, con rovesci che insisteranno soprattutto al Centro-Sud. Oggi i fenomeni instabili interessano l'Abruzzo, il Molise e la Puglia, in serata si estenderanno anche alla Calabria ionica, colpendo in particolare il Crotonese; sulla Sardegna il tempo si manterrà instabile per tutta la giornata, con precipitazioni localmente intense e probabili temporali.

Situazione analoga anche sulla Sicilia, dove però tenderà a migliorare nel corso delle ore pomeridiane. Qualche debole nevicata infine potrà verificarsi sull'Appennino abruzzese, sopra 1.100 metri di quota. Spiccata variabilità lungo le regioni adriatiche con locali precipitazioni dalla bassa Emilia fino al Molise, anche a carattere di rovescio. La neve è attesa sui rilievi, in Piemonte anche sotto i 1000 metri. Al Nord il tempo si manterrà decisamente asciutto e soleggiato quasi ovunque, con temperature pero' piuttosto fredde.

In particolare nella giornata di domani il maltempo insisterà su Abruzzo e Molise, con nevicate al mattino sui rilievi sopra 900 metri, precipitazioni a tratte intense sulla Puglia, sulla Basilicata e poi verso l'entroterra campano; sempre instabile sulla Calabria, con isolati temporali, e sul messinese. Fenomeni temporaleschi colpiranno infine la Sardegna orientale; al Nord invece il tempo si manterrà più soleggiato e asciutto. Le temperature subiranno un brusco abbassamento sulle regioni Centro-Settentrionali, con termometri giù anche di 10 C. Al Sud il calo sarà meno consistente, ma si farà comunque sentire: i valori minimi sono previsti in forte calo soprattutto nel corso delle ore notturne.

Farà freddo anche la prossima settimana. Tra lunedì 19 e martedi' 20 arriva il ciclone invernale, che porterà maltempo con piogge e nubifragi, neve sui rilievi a bassa quota e fino in pianura al Nordovest. Rovesci e temporali insisteranno soprattutto al Centrosud, e saranno intensi sulle zone tirreniche. Prognosi ancora incerta per il Nord: l'aria fredda proveniente da Est potrebbe portare nevicate a quote molto basse. Il tutto accompagnato da clima freddo specie al Nord. Qualche grado in più invece al Centro ma soprattutto al Sud, per richiamo di correnti di scirocco e libeccio. Venti sostenuti a rotazione ciclonica e mari molto mossi.

Maltempo: temporali sulla Puglia

BARI - Torna il maltempo sulla Puglia. Brevi temporali o rovesci caratterizzeranno le prossime 24 ore sulla regione con precipitazioni da deboli a moderate, su tutto il territorio regionale. Maggiori aggiornamenti sulla situazione meteorologica nelle prossime ore.

Puglia: anche domani temporali e forti raffiche di vento

BARI - Prosegue l'eccezionale ondata di maltempo che sta colpendo l'Italia e il Sud in particolare. Dalle prime ore di domani, lunedi 05 novembre 2018, e per le successive 12-18 ore, è previsto il persistere di precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco, su Calabria e Puglia, specie settori ionici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

In particolare sulla regione è prevista la possibilità dalle ore 18:00 del 4 novembre e per le successive 6 ore di precipitazioni: da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia centrale ionica, con quantitativi cumulati moderati; sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia occidentale, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati; isolate, anche a carattere di rovescio o breve temporale, sul resto del territorio regionale, con quantitativi cumulati deboli. Venti: localmente forti dai quadranti meridionali con raffiche di burrasca su Puglia meridionale specie sui settori ionici.

Inoltre dalle ore 00:00 del 05 novembre per le successive 18 ore precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia centro-meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia garganica, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati; isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del territorio regionale, con quantitativi cumulati generalmente deboli. Venti: localmente forti meridionali lungo la costa, specie sui settori ionici.

Maltempo, Zaia: "In Veneto devastazione totale"


Quattordicimilla alberi spazzati via dalla furia del maltempo. Questa è la stima di Coldiretti e Federforeste. Faggi e abeti dei boschi del Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli, sono stati sradicati e ora intasano una diga in Val Visvende.

Maltempo: allerta gialla sulla Puglia

BARI - Prosegue l'ondata di maltempo sulla Puglia. Dalla giornata di domani domenica 04 novembre e per le successive 24 – 36 ore sono previsti venti forti meridionali con raffiche di burrasca sulla regione, specie sui settori ionici e successivamente dalle prime ore di domani 04 novembre e per le successive 18-24 ore sono attese precipitazioni a prevalente carattere temporalesco su Basilicata e Puglia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensita’, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Secondo il Centro funzionale decentrato della Protezione civile sono inoltre previste dalle ore 08,00 del 04 novembre e per le successive 10 ore precipitazioni da sparse a diffuse anche a carattere di rovescio o temporale su Puglia ionica con quantitativi cumulati moderati; - sparse anche a carattere di rovescio o temporale sul resto del territorio con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati; venti forti meridionali con raffiche di burrasca su Puglia meridionale. Pertanto, dalle ore 08,00 del 04 novembre e per le successive 10 ore, e' prevista allerta gialla per rischio idrogeologico ed idrogeologico per temporali localizzato su tutta la regione.

Precipitazioni sparse su tutta la Puglia

ROMA - Per le prossime 18:00 ore la Puglia sarà interessata da pioggia sparse che potrebbero avere carattere di rovescio o temporale. Le previsioni hanno fatto scattare l'allerta gialla da parte della Protezione civile. Maggiori aggiornamenti sulla situazione meteo nelle prossime ore.

Maltempo: in elicottero sulle zone di Portofino e Rapallo devastate dalla mareggiate

GENOVA - Portofino isolata e il porto turistico di Rapallo distrutto. E' l'esito della mareggiata violenta che ha colpito la Liguria. Le immagini realizzate dai vigili del fuoco con l'ausilio dell'elicottero testimoniano la violenza del fenomeno naturale che ha colpito il Levante ligure (Courtesy: Vigili del fuoco)

Maltempo killer: vittime salgono a 12

ROMA - Maltempo killer sull'Italia. L'ondata di intense precipitazioni che hanno flagellato l'Italia in queste ore con venti con punte di oltre cento chilometri orari hanno mietuto dodici vittime e si teme che il bilancio possa aggravarsi ulteriormente.

Alle sei vittime accertate solo nella giornata di ieri, se ne sono aggiunte altre 3: una donna morta dopo che una frana si è abbattuta sulla sua casa a Dimaro, in val di Sole, un vigile del fuoco volontario travolto da un albero mentre stava effettuando un intervento a San Martino in Badia, in Alto Adige, e un kite-surfista di 63 anni scagliato sulla scogliera di Cattolica dalle fortissime raffiche di vento. Diversi anche i feriti, tra i quali una bambina colpita da un sasso a Silandro e due giovani che a Roma sono stati travolti al Gianicolo dall'ennesimo albero caduto.

La decima vittima è un pescatore, il cui corpo è stato recuperato questa mattina dal lago di Levico, in Trentino.

E' stato trovato privo di vita il 61enne disperso da ieri nel bellunese. L'auto dell'uomo, residente a Falcade (Belluno) era stata trovata parcheggiata nei pressi di un corso d'acqua ingrossatosi notevolmente a causa delle forti piogge. Il corpo dell'uomo privo di vita è stato ripescato dalle acque del fiume nella giornata di oggi. Si tratta della seconda vittima in Veneto e della dodicesima a livello nazionale.

FS: OLTRE 2MILA FERROVIERI IMPEGNATI SENZA SOSTA - Oltre 2.000 ferrovieri, in aggiunta ai colleghi già in servizio, sono impegnati senza sosta da ieri, lunedì 29 ottobre, per l’emergenza maltempo che sta colpendo l’Italia.

L’eccezionale ondata di maltempo che ha interessato la Penisola dalle prime ore di ieri - e che prosegue ancora oggi - ha influito anche sulla regolarità della circolazione ferroviaria.

Esondazioni di fiumi, cadute di alberi, continue scariche atmosferiche, mareggiate, pioggia e raffiche di vento hanno provocato ritardi, limitazioni di percorso e cancellazioni ai treni regionali e a media-lunga percorrenza.

FS Italiane, attraverso le principali società operative, Rete Ferroviaria Italiana, Trenitalia e Busitalia, ha messo in campo, dalle prime ore di lunedì 29 ottobre, tutte le azioni preventive, di monitoraggio e di intervento per garantire la piena efficienza dell’infrastruttura ferroviaria e la massima assistenza alle persone sui treni e nelle stazioni.

L’impegno dei ferrovieri è stato fondamentale per riprogrammare la circolazione dei treni in base all’evoluzione meteo in alcune regioni italiane.

Oltre 1.000 le persone di RFI e delle ditte appaltatrici che, fra ieri e oggi, stanno lavorando per liberare velocemente l’infrastruttura ferroviaria da detriti e alberi trasportati dal maltempo. Sono in corso inoltre gli interventi per riparare i numerosi guasti ai sistemi che regolano la circolazione dei treni. Guasti causati dalle forti piogge, mareggiate e dalle continue scariche atmosferiche.

Circa 1.000 le persone di Trenitalia impegnate nelle stazioni e a bordo treno per assistere i viaggiatori e per informare puntualmente su ritardi, cancellazioni e eventuali itinerari alternativi. A cui si aggiunge il personale impegnato a presidiare le sale operative e i siti di manutenzione per garantire l’efficienza dei treni che hanno subito danni dal maltempo. Sono stati distribuiti 3.700 kit con generi di conforto e bottiglie d’acqua. Trenitalia ha inoltre messo a disposizione 127 pernottamenti, 154 viaggi in taxi e circa 100 bus di Busitalia e ditte esterne che hanno effettuato servizi sostitutivi e integrativi.

Per garantire l’assistenza a tutti i viaggiatori di Trenitalia è stato attivato il numero verde gratuito 800 89 20 21 su tutto il territorio nazionale. In più sul sito web trenitalia.com è presente una pagina dedicata al maltempo, fino a cessata emergenza, con tutte le informazioni utili per la mobilità ferroviaria. Inoltre, nelle stazioni di Milano, Bologna, Firenze, Roma e Napoli sono state aperte a tutti i viaggiatori, vista l’eccezionalità dell’evento, le sale FRECCIALounge per offrire assistenza e informazioni.

In Liguria, FS Italiane è al lavoro per garantire i collegamenti a Levante, fra Recco e Nervi, e a Ponente, fra Albenga e Loano, a seguito dei fenomeni atmosferici eccezionali che stanno interessando la zona. La mobilità in Liguria è garantita, seppur con limitazioni, mentre proseguono gli interventi dei tecnici di RFI per liberare la sede ferroviaria dai detriti e ripristinare la regolare circolazione ferroviaria.

Sono in fase di riprogrammazione i collegamenti fra Sestri e Savona con un treno ogni ora; quelli fino a Loano/Finale Ligure con treni a cadenza ogni 30 minuti e con cadenza oraria fino a Taggia Arma. Permane l’interruzione programmata fra Taggia e Ventimiglia.

Garantito il 70% dei collegamenti InterCity e Frecce da e per la Liguria.

In Campania, il forte vento insieme a pioggia ha provocato ieri la caduta di alberi sull’infrastruttura ferroviaria che ha fortemente rallentato, e a tratti sospeso, la circolazione sulle principali linee di collegamento con le stazioni del nodo di Napoli. L’intervento dei tecnici RFI ha permesso di ripristinare nella serata di ieri la circolazione ferroviaria. I tecnici sono ancora al lavoro nella stazione di Caserta dove le scariche atmosferiche hanno causato un incendio ai cavi dei sistemi che regolano la circolazione. I treni diretti e provenienti da Caserta sono stati ridotti, con l’attivazione da parte di Trenitalia di bus sostitutivi da Caserta a Cancello e da Caserta ad Aversa.

In Veneto, il maltempo ha provocato la caduta di alberi sulla linea Conegliano – Ponte nelle Alpi causando l’interruzione dei collegamenti ferroviari fra Vittorio Veneto e Ponte nelle Alpi e fra Montebelluna e Belluno. Inoltre, a causa dell’esondazione del fiume Piave, la circolazione ferroviaria è interrotta sulla linea Treviso – Portogruaro.

Per questi collegamenti, sono stati attivati da Trenitalia servizi sostitutivi con autobus.

In Trentino Alto-Adige, lo straripamento del fiume Brenta ha portato detriti e fango sulla linea Trento – Bassano del Grappa. Vista la situazione critica, i tecnici RFI stanno intervenendo lungo linea per liberare i binari. Sono inoltre intervenuti i Vigili del Fuoco.

In Puglia, l’intervento dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana ha permesso di riattivare nella notte e nel corso della mattinata la circolazione fra Foggia e Termoli, dopo un guasto al sistema di alimentazione elettrica dei treni causato dal maltempo, e fra Trani e Barletta, per un albero a rischio caduta.

Forte bomba d'acqua si abbatte su Bari

BARI - Prosegue l'eccezionale ondata di maltempo sulla Puglia e sul capoluogo. Questa sera si è abbattuta verso le 21:35 una potente bomba d'acqua su Bari, durata oltre un'ora e contraddistinta da forti raffiche di vento che hanno raggiunto punte di 80-90 chilometri orari. Strade allagate e disagi alla viabilità, con numerosi alberi abbattuti e qualche cornicione pericolante, anche nel centro cittadino. Maggiori aggiornamenti nelle prossime ore.

Puglia, il maltempo continua: anche domani venti forti e temporali

BARI - Continua l'allerta maltempo sulla Puglia. Secondo il Centro funzionale decentrato della Protezione civile dalle ore 14:00 di lunedì 29 ottobre e per le successive 10 ore sono previsti venti da burrasca a burrasca forte dai quadranti meridionali, inizialmente sud-orientali tendenti a ruotare da sud ovest su tutta la regione.

Secondo la Protezione civile, inoltre, dalle ore 00:00 di martedì 30 ottobre e per le successive 18 ore sono previste precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Puglia centrale, con quantitativi cumulati deboli, fino a puntualmente moderati.

Pertanto dalle ore 14:00 del 29 ottobre e per le successive 10 ore e' prevista allerta arancione per rischio vento localizzato su tutta la Puglia e allerta gialla per rischio idrogeologico ed idrogeologico per temporali localizzato su tutta la regione. Dalle ore 00:00 del 30 ottobre e per le successive 18 ore e' prevista allerta gialla per rischio idrogeologico ed idrogeologico per temporali localizzato sulla Puglia centrale adriatica.

Maltempo: allerta arancione sulla Puglia

BARI - Persiste la fase di maltempo che sta investendo l’intero territorio italiano con fenomeni, anche di forte intensità, accompagnati ancora da venti di burrasca, che interesseranno principalmente i versanti adriatici con raffiche fino a tempesta e mareggiate lungo le coste esposte.

Si prevedono precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, specie sull’Arco ionico della nostra Regione con quantitativi cumulati moderati o elevati.

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Il Centro Funzionale Decentrato ha valutato a partire dal pomeriggio di oggi 28 ottobre 2018 e per le successive 27 ore un'allerta arancione per vento e un’allerta arancione per rischio idrogeologico e temporali su Puglia-e bacini del lato e del lenne un’allerta gialla per temporali e rischio idrogeologico localizzato sul resto della Regione.

Il Centro Funzionale e la Sala Operativa monitoreranno gli eventi fornendo aggiornamenti in merito all’evoluzione della situazione meteo e degli effetti al suolo.

La Sezione Protezione Civile invita ad attenersi alle norme di autoprotezione.

Forte burrasca si abbatte su Bari

BARI - Torna il maltempo nel capoluogo pugliese. Un forte vento di burrasca, accompagnato da un temporale, ha investito il capoluogo con non pochi disagi per la viabilità e la circolazione cittadina. Il fenomeno meteorologico si è abbattuto su Bari dalla 12.15 di domenica 28 ottobre, per poi seguire con intensità per circa un'ora.

Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione civile ha valutato a partire dalla mezzanotte di oggi e per le successive 24-36 ore un’allerta arancione per vento e un’allerta gialla per temporali e rischio idrogeologico localizzato su tutta la Regione.

Il Centro Funzionale e la Sala Operativa monitoreranno gli eventi fornendo aggiornamenti in merito all’evoluzione della situazione meteo e degli effetti al suolo.

La Sezione Protezione Civile invita ad attenersi alle norme di autoprotezione.

Maltempo: allerta gialla sulla Puglia

BARI - Torna il maltempo sulla Puglia. La Protezione civile prevede a partire dalle prime ore di domani 28 ottobre 2018, venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali, con rinforzi di burrasca forte e mareggiate lungo le coste esposte.

Previste anche precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Puglia meridionale, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati.

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Il Centro Funzionale Decentrato ha valutato a partire dalla mezzanotte di domani 28 ottobre 2018 e per le successive 24-36 ore un’allerta arancione per vento e un’allerta gialla per temporali e rischio idrogeologico localizzato su tutta la Regione.

Il Centro Funzionale e la Sala Operativa monitoreranno gli eventi fornendo aggiornamenti in merito all’evoluzione della situazione meteo e degli effetti al suolo.

La Sezione Protezione Civile invita ad attenersi alle norme di autoprotezione.

Maltempo: domani venti forti sulla Puglia

BARI - Torna il maltempo sulla Puglia. Dalle ore 12,00 di domani, sabato 27 ottobre 2018 e per le successive 36 ore sono previsti dal Centro funzionale decentrato della Protezione civile venti da forti a burrasca, con rinforzi di burrasca forte, dai quadranti meridionali. Maggiori aggiornamenti nelle prossime ore.

Maltempo: prosegue allerta gialla sulla Puglia

BARI - Prosegue l'ondata di maltempo che sta interessando queste le ore la Puglia. Secondo la Protezione civile si prevedono dalle ore 02,00 odierne e per le successive 13 ore precipitazioni da isolate a sparse anche a carattere di rovescio o temporale su tutto il territorio regionale con quantitativi cumulati da deboli a moderati su settori interni meridionali della Puglia.

I fenomeni saranno accompagnati da frequente attivita’ elettrica e forti raffiche di vento. venti forti con raffiche di burrasca dai quadranti settentrionali. Pertanto - prosegue la nota - dalle ore 02.00 del 23 ottobre 2018 e per le successive 13 ore e e' prevista allerta gialla/arancione per rischio idrogeologico e idrologico per temporali localizzato sulla puglia .

Maltempo: allerta gialla sulla Puglia

BARI - Prosegue l'ondata di maltempo che sta interessando in queste ore la Puglia. La Protezione civile prevede dalle ore 15 di lunedì 22 ottobre e per le successive 9 ore precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Puglia settentrionale e settori adriatici e ionici delle regione centromeridionale, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati; i fenomeni saranno accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento e venti forti o di burrasca dai quadranti orientali; mareggiate lungo le coste esposte.

Inoltre, sono previste dalle ore 00 di martedì 23 ottobre e per le successive 15 ore precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su tutto il territorio regionale con quantitativi cumulati da deboli a moderati su settori interni meridionali; i fenomeni saranno accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Venti forti con raffiche di burrasca dai quadranti settentrionali.

Pertanto dalle ore 15 del 22 ottobre e per le successive 24 ore e' prevista allerta gialla per rischio idrogeologico, idrogeologico per temporali, idraulico e vento localizzato su tutta la puglia.

Forte ondata di maltempo in arrivo sulla Puglia

BARI - Torna il maltempo sulla Puglia. La Protezione civile ha diramato un'allerta che prevede dal pomeriggio-sera di oggi domenica 21 ottobre 2018 e per le successive 24 – 36 ore venti forti o di burrasca nord-orientali, con locali raffiche di burrasca forte, in estensione, dalla tarda serata, alla Puglia settentrionale e mareggiate lungo le coste esposte.

Dalla serata di oggi 21 ottobre 2018 e per le successive 24-36 ore, si prevedono precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o temporale sulla Puglia settentrionale, in estensione,dalle prime ore di domani, lunedì 22 ottobre 2018 al resto della regione, specie settori settentrionali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Dal pomeriggio di domani, lunedi 22 ottobre e per le successive 24- 30 ore, si prevedono venti forti o di burrasca dai quadranti orientali con locali raffiche di burrasca forte sulla Puglia centro-meridionale e dai quadranti settentrionali sulla Sicilia, specie zone occidentali. Mareggiate lungo le coste esposte.

Prevista inoltre la possibilità dalle ore 16,00 di domenica 21 ottobre 2018 e per le successive 8 ore di precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale sulla Puglia settentrionale, con quantitativi cumulati moderati, da isolate a sparse anche a carattere di rovescio o temporale sulla puglia centrale con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati. dalle ore 00,00 di domani, lunedì 22 ottobre, e per le successive 18 ore di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale sulla Puglia settentrionale meridionale e ionica, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati; da sparse a diffuse anche a carattere di rovescio o temporale sul resto della puglia, con quantitativi cumulati generalmente moderati.

I fenomeni saranno accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. venti forti di burrasca dai quadranti orientali, con locali raffiche di burrasca forte, mareggiate lungo le coste esposte. Pertanto dalle ore 16,00 del 21 ottobre e per le successive 8 ore e dalle ore 00,00 di domani, 22 ottobre, e per le successive 18 ore, è prevista allerta gialla/arancione per rischio idrogeologico e idrologico per temporali localizzato sulla regione.

Bomba d'acqua colpisce Bari

BARI - Torna il maltempo sulla Puglia e sul capoluogo. Questo pomeriggio si è abbattuta verso le 14:45 una potente bomba d'acqua su Bari, durata all'incirca mezz'ora. Strade allagate e disagi nella viabilità, anche se al momento non si segnalano danni. Maggiori aggiornamenti nelle prossime ore.

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Brasile2014 Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Estate Esteri Eventi Expo 2015 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia