Ultime news

Cronache

CRONACA, Politica, Politica locale

Dalle province

Bari, Lecce, Taranto, Foggia, Brindisi,Bat,
Video

Europei di nuoto: oro azzurro nella 4x100 stile libero

ROMA - 4x100 show con Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo. La 4x100 stile libero chiude un cerchio quasi perfetto e sul calar del sipario esalta il pubblico dello Stadio del Nuoto vincendo l'oro agli Europei di Roma.

Sergio Minisini vince il suo terzo oro a Roma. Questa volta il gradino più alto del podio arriva nel solo libero sincro totalizzando il punteggio di 88.4667.

Alle spalle dell'atleta azzurro con l'argento lo spagnolo Fernando Diaz Del Rio con 83.3333, bronzo per il francese Quentin Rakotomalala con 78.0000.

Silvia Scalia è medaglia d'argento nei 50 dorso agli Europei di nuoto di Roma. L'azzurra chiude al secondo posto con il tempo di 27"53. Oro alla francese Analia Pigree e bronzo all'olandese Maaike De Waard.

Nonostante dieci coltellate subite, Rushdie sta meglio: staccato dal respiratore, riesce a parlare

(euronews) Colpito dieci volte dal coltello del suo aggressore, Salman Rushdie è ricoverato in ospedale a Erie, in Pennsylvania, in condizioni leggermente migliorate: ma rischia di perdere l'occhio destro. In tribunale a New York, l'attentatore Hadi Matar si dichiara "non colpevole"

Sparatoria su un autobus nella Città Vecchia di Gerusalemme, otto feriti: catturato l'attentatore

(euronews) Dopo una vera e propria caccia all'uomo da parte di polizia e servizi segreti, un uomo di 26 anni, residente a Gerusalemme Est, è stato arrestato con l'accusa di terrorismo: ha sparato su un autobus nei pressi della Tomba di Davide. Otto i feriti. Parto d'urgenza per una donna ferita

Il ritorno della poliomielite: tracce di virus a New York e Londra. Dobbiamo preoccuparci?

(euronews) Debellata ufficialmente da decenni, la poliomielite torna a far paura: tracce del poliovirus sono state rinvenute nelle acque reflue e del sistema fognario di New York e Londra. Al via il richiamo della vaccinazione. Per ora, in Italia nessun problema. Visto che il vaccino anti polio è obbligatorio

Berlusconi: “Il Quirinale? Fuori dalla mia testa”

"Assolutamente è fuori dalla mia testa il Quirinale. Non posso pretendere nient'altro dalla vita", le parole di Silvio Berlusconi intervistato dopo la prima partita del Monza. / Instagram Berlusconi

Fonte: Agenzia Vista

Papa Francesco: "La fede è un fuoco acceso per agire''

ROMA - "La fede non è una ninna nanna che ci culla per farci addormentare, ma un fuoco acceso per farci stare desti e operosi". Lo dice Papa Francesco durante l'Angelus in piazza San Pietro. 

Juventus, Allegri: ''Vogliamo iniziare con una vittoria''

via Juventus.it

TORINO - Ricomincia la Serie A. Lunedì 15 agosto (ore 20,45) la Juventus farà il suo esordio stagionale in campionato, ospitando all’Allianz Stadium il Sassuolo. Oggi Mister Allegri ha presentato la sfida nella consueta conferenza stampa della vigilia. «La squadra ha lavorato bene in questo ultimo mese, ma quello che conta è la partita di domani. Contano i tre punti, è una gara che incuriosisce essendo la prima della stagione. Noi dovremo essere bravi a giocare di squadra, ci sarà lo stadio pieno e vogliamo iniziare con una vittoria. Il Sassuolo è reduce dalla brutta sconfitta in Coppa Italia contro il Modena, ma si è rinforzato con un attaccante bravo come Pinamonti».

«Abbiamo fuori Rabiot e Kean per squalifica. Gli indisponibili sono Szczesny, Aké, Pogba, Chiesa, Arthur e Kaio Jorge. Kostic? É un giocatore che crossa molto bene, è arrivato solo da pochi giorni ed ha fatto su e giù da Francoforte. Devo ancora decidere tra lui, McKennie e Cuadrado, giocheranno due di questi tre».

«Quest’estate abbiamo giocato tre amichevoli importanti, la sconfitta contro l’Atletico Madrid ci ha fatto bene per alzare le antenne in vista dell’esordio in campionato. La Juventus è una squadra che ha il dovere di puntare a vincere così come tutti gli anni, ci sono squadra attrezzate come Milan, Inter e Roma, è una Serie A dove ci sono 4/5/6 pretendenti per il titolo. Noi dobbiamo lavorare in silenzio e migliorare la squadra sotto tutti i punti di vista. La società è stata molto brava a sostituire i giocatori che sono andati via. Rispetto agli anni precedenti cambia una cosa: una volta il momento clou era marzo, adesso dovremo essere tra le prime quattro entro il 13 novembre e nel frattempo aver passato il turno in Champions League. Giocheremo 21 partite da qui alla sosta, 15 di Serie A e 6 di UCL». Juventus.it

Brumotti aggredito a Los Angeles: ''Calci, pugni e una pistola in bocca''



Sono stati attimi di terrore quelli vissuti da Vittorio Brumotti, la fidanzata Annachiara Zoppas e due loro amici sabato pomeriggio a Los Angeles, dove si trovavano per una vacanza. Il conduttore di Paperissima Sprint e inviato biker di Striscia la notizia, purtroppo abituato a subire aggressioni per via dei suoi servizi contro la droga, è stato rapinato nella cittadina californiana, in pieno giorno: «Mi hanno dato il calcio di una pistola in testa e mi sono svegliato per terra con un’altra pistola infilata in bocca, è stato un momento terribile», racconta Brumotti.

«Sono qui in vacanza con Annachiara. Stavo girando dei video con la bici sulla Pacific, la via principale della costa, e in lontananza vedo due ragazzi che si stanno picchiando. Decido di allontanarmi, di cambiare strada, ma poco dopo mi accorgo che ci sono quattro persone che mi seguono in bici». Poi, nel giro di poche frazioni di secondo, succede di tutto: «Mentre cerco di allontanare un mio amico e Annachiara mi colpiscono in testa con il calcio di una pistola, mi buttano per terra, mi riempiono di calci e pugni, mi mettono un’altra pistola in bocca e mi levano l’orologio e lo zaino. Poi si girano verso Annachiara: io cerco di reagire, ma ero mezzo svenuto. Loro a quel punto decidono di scappare, lanciano via una delle pistole, che poi trovo io. Per fortuna, nel giro di poco tempo, interviene la polizia con diverse pattuglie e addirittura un elicottero. Annachiara era terrorizzata, ma è ok. Evidentemente mi stavano “marcando” da tempo: erano quattro ragazzi di colore, di circa 20 anni. Io sono un po' abituato alle aggressioni, ma quello che è successo oggi è sicuramente il record di violenza che abbia mai subito», conclude Brumotti.

Politiche, Stefàno: "Non mi ricandido con questo Pd"

ROMA - "Ho deciso di non candidarmi con questo Partito Democratico alle prossime elezioni parlamentari e di consegnare al segretario Letta la tessera. Lo stesso segretario che, solo qualche mese fa, mi ha chiesto di rimuovere la mia auto sospensione dal PD, pur avendo condiviso appieno le ragioni che avevano portato a quella scelta". Così in una nota su fb il sen.Dario Stefàno.

"La mia - spiega Stefàno - è una decisione sofferta, determinata da una serie di errori di valutazione che il Pd sta continuando a inanellare. Errori, sia tattici, sia di strategia politica, che rischiano di compromettere i risultati di un intenso lavoro svolto per tutta la legislatura senza soste, e mirato ad arginare, in primis, gli effetti della crisi pandemica ed economica, ma anche una deriva populista e antieuropeista pericolosa per l’Italia e per le prossime generazioni. Questi errori, ormai sedimentati - prosegue -, stanno generando un distacco fatale da quell’anima riformista, progressista e plurale di cui il Pd e l’Italia, tutta, hanno impellente necessità. Il segretario del PD a Roma e qualcun altro in Puglia, scientemente, perseguono l’obiettivo di sacrificare proprio quest’anima del partito, pure così importante. Peraltro, è lo stesso partito che nel giro di poche ore ha sacrificato l’agenda Draghi per un indistinto programma generalista. In un momento in cui è più che mai necessario dimostrare coraggio e avere chiarezza per affrontare e arginare sovranismi e populismi, nella mia regione, la Puglia, il Pd sta invece instaurando un sodalizio con un civismo opaco e di convenienza, in una pura logica di “scambio di voti”, negoziando postazioni istituzionali e luoghi di potere, con cui personalmente non ho ragione di condividere nulla. Men che meno mortificare principi e convincimenti a cui sono stato educato e su cui ho ispirato e costruito la mia vita, privata e pubblica. Ringrazio Lorenzo, Luca, Alessandro, Andrea e Simona e tutte le colleghe e i colleghi per il bel pezzo di strada fatto insieme: è stata una bella esperienza, che non posso proseguire oltre, se questo mi costringe a rinnegare i miei valori. Per queste ragioni, non vedrete scritto il mio nome sulle schede elettorali sopra o accanto al simbolo del Partito Democratico", conclude Stefàno.

Meteo: piogge e temporali al Centro-Nord, sole e caldo al Sud

ROMA - Sull’Europa occidentale è in transito una depressione di origine atlantica e, tra domani e martedì, determinerà un peggioramento al Centro-Nord. In particolare si avranno condizioni di marcata instabilità su parte delle regioni centrali peninsulari, che causeranno rovesci e temporali sparsi, localmente di forte intensità.

Il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dalla tarda mattinata di domani, lunedì 15 agosto, precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale localmente intenso, su Toscana, Umbria, Marche e Lazio, specie sui settori settentrionali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di ferragosto, allerta gialla su Liguria, Toscana, Umbria, Marche e settori settentrionali del Lazio.

Sarà, quindi, un Ferragosto bagnato al Nord e dominato dal caldo al Sud. Secondo le previsioni, infatti, è in arrivo una nuova crisi dell’Estate a Ferragosto come non avveniva da anni. Il tempo pienamente bello sarà relegato al meridione, dopo i nubifragi dei giorni scorsi.

Da martedì irromperà dal nordafrica la sesta ondata di calore verso il Centro-Sud con picchi di 40-42°C, localmente anche superiori nelle zone interne delle Isole Maggiori.

Ma non finisce qui. Mentre al Centro-Sud faremo i conti con nuove condizioni afose ed opprimenti, al Nord potremo assistere ad una Rottura dell’Estate più decisa da metà settimana, come accadeva negli anni ’80-’90: sono previsti nubifragi e calo termico da mercoledì con interessamento maggiore dei settori adiacenti alle zone alpine e prealpine. In seguito questa Rottura dell’Estate anticipata potrebbe interessare anche il Centro.

Politica

Politica

Economia

Economia

Sport

Sport

Commento

COMMENTO

Cultura e Spettacoli

Cultura e Spettacoli

Auto e motori

Auto e motori

Territorio

Territorio

Crociere

CROCIERE
© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo